• “Vuoi migliorare l’elasticità nei tuoi portieri? Ecco come riuscirci”

    Immagine 4

    In questo articolo voglio parlarti di una mia esperienza diretta sui benefici dello stretching e perchè è estremamente importante che curi questo aspetto.

    Durante tutti questi anni per quanto riguarda lo stretching ho sentito le opinioni più disparate, c’è chi dice che toglie energia ai muscoli e che non bisogna farlo, chi addirittura dice che fa venire infortuni, insomma ognuno dice la sua.

    Purtroppo ho anche visto che molti trascurano questo aspetto e non dedicano il giusto tempo allo stretching prendendolo come una cosa che va fatta ma che è di poco conto.

    Io sono dell’idea che il troppo stroppia sempre in ogni cosa ma che lo stretching soprattutto per un portiere sia fondamentale perchè da elasticità ai muscoli e permette al portiere di essere più libero nei movimenti, ovviamente questo sempre con il tempo ed è ancora più importante se alleni portieri con una grande massa muscolare.

    Ti dico questo perchè da poco ho iniziato a praticare un disciplina sportiva molto bella e se hai un figlio ti consiglio di fargliela praticare almeno 1 volta la settimana perchè è un toccasana e lo farebbe stare bene sotto tanti punti di vista, sia fisici che mentali e se fa il portiere lo farebbe migliorare anche come portiere, in breve ti sto parlando del Tae Kwon-Do, è normale che va bene praticare qualsiasi altra arte marziale come il karate o il kung fu per esempio.

    Se non hai mai sentito parlare del Tae-Kwon-do è un arte marziale coreana, ma se vai su youtube e scrivi Tae kwon-Do trovi subito dei video che ti fanno vedere di cosa si tratta.

    Perchè ti ho parlato di questa arte marziale? Perchè in questo sport si utilizzano molto le gambe e principalmente si danno calci e quindi la cura dello stretching prende un ruolo molto importante, infatti dopo 30 minuti di riscaldamento si passa subito a fare altri 30 minuti di stretching, che non sono pochi, per poi fare 1 ora di tecniche di calcio.

    Per questo facendo in prima persona tantissimo stretching e valutando in prima persona, sto notando un elasticità muscolare che mai avevo avuto nemmeno quando giocavo e quindi ho capito che lo stretching è un aspetto fondamentale che va assolutamente introdotto e fatto in modo serio e non tanto per farlo.

    Ovviamente so bene che tu non puoi far fare 30 minuti di stretching ai tuoi portieri perchè i tempi sono quelli che sono e anche perchè secondo me per il calcio 30 minuti sono tanti però almeno 10 minuti di stretching a inizio allenamento dopo un buon riscaldamento e 10 minuti dopo allenamento devi dedicarlo sempre, perchè nel tempo i tuoi portieri noteranno sicuramente dei benefici.

    Ma che distretti muscolari è importante allungare per il portiere?

    Secondo il mio punto di vista i distretti muscolari utili da allungare per i portieri sono ovviamente i quadricipiti e i muscoli antagonisti che sono i bicipiti femorali, poi gli adduttori ed esercizi di allungamento per la schiena che è molto stimolata nel portiere.

    Per allungare la schiena nel video qui sotto puoi trovare degli esempi presi dal Tae kwon Do, ma ce ne sono molti altri, inoltre con questi esercizi oltre ad allungare la schiena si fa allungamento anche per le gambe.

    Ti lascio e mi auguro con questo breve articolo di averti dato uno spunto di riflessione per quanto riguarda la cura dello stretching e se non lo stai già facendo di iniziare a pensarci in modo serio anche documentandoti di più a riguardo.

    Buon allenamento!

    Mario

    Comments

    comments

    7 commenti

    1. Stefano

      1 anno fa  

      Ciao Mario pienamente d accordo come sempre io ho praticato x una decina d anni e kung fu x Due ,purtroppo il Tae nn era disponibile.in quel tempo nelle mie zone ….ma devo dire ke a livello mentale e di stretching sn discipline eccezionali che fanno da supporto nello specifico al ruolo del portiere . S.C.


    2. Stefano

      1 anno fa  

      Decina d anni karate scusate.


    3. Mario Vella

      1 anno fa  

      Ciao Stefano, penso che essendo il portiere un ruolo molto mentale le arti marziali possano aiutare molto…


    4. matteo

      1 anno fa  

      Concordo in pieno. Mio figlio pratica judo ed io ho preso alcuni spunti davvero interessanti e li ho inseriti negli allenamenti dei miei portieri. In effetti sono utilissimi e se insegnati correttamente sono un valido aiuto nella formazione di un giovane portiere. E non solo ovviamente.


    5. Mario Vella

      1 anno fa  

      Ciao Matteo, assolutamente anche a livello mentale i risultati si vedono!


    6. Tore fancellu

      1 anno fa  

      Complimenti Mariograzie hai tuoi consigli i miei portieri hanno fatto un grande campionato


    7. Mario Vella

      1 anno fa  

      Di nulla Tore, felicissimo per te e i tuoi ragazzi!


    Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

    Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie Maggiori Informazioni

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

    Close