• “Quello che non ti hanno mai detto sulla sottile differenza tra deviazione e respinta nell’allenamento dei portieri”

    MILAN, ITALY - OCTOBER 25: Gianluigi Donnarumma of AC Milan in action prior to the Serie A match between AC Milan and US Sassuolo Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 25, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

    In questo articolo voglio parlarti dell’allenamento dei portieri per quanto riguarda le deviazioni e le respinte.

    Prima di tutto si deve fare una doverosa spiegazione sulla differenza che c’è tra deviazione e respinta, perchè non è del tutto intuitiva, se pensi a questa differenza prima di continuare a leggere, vedrai che ti fermi un po a pensarci prima di dare una risposta, almeno a me era capitato così, ma magari sei più sveglio di me e ci sei arrivato subito 🙂

    Allora, se non hai trovato una risposta ti spiego, la deviazione è un gesto che mi fa indirizzare dove voglio la palla, per esempio tiro insidioso con campo bagnato, non mi fido della presa e la DEVIO lateralmente, ho deciso io che la palla doveva andare lateralmente, mentre stessa situazione con campo bagnato, RESPINGO centralmente, qui non ho deciso io.

    E’ vero che ci sono casi in cui la respinta è inevitabile, ovvero quando il tiro è ravvicinato e il portiere non ha tempo di decisione per poter respingere, e spera che i difensori siano svegli e lo salvino, perchè se no poi queste cose chi gliele va a spiegare a chi non ci capisce nulla ed è pronto a condannare il portiere, difensori compresi che invece di ammettere che potevano fare di più, magari andando incontro al compagno, dicono che il portiere poteva deviarla lateralmente.

    Va beh lasciamo perdere per un momento le polemiche e continuiamo con il discorso sulle deviazioni e le respinte.

    Spesso ci si chiede se sia giusto o meno allenare il portiere sulle deviazioni o se invece bisogna sempre allenare la presa, io penso e su questo mi trovano d’accordo anche molti preparatori che allenano ad alti livelli, che il portiere deve essere preparato su tutto ciò che può succedere in partita, anche il corretto modo per deviare un pallone, perchè se si tenta sempre di andare in presa anche su palloni che andrebbero deviati si rischia di fare delle respinte anche quando sono evitabili.

    Mi è capitato di allenare portieri anche in età avanzata che facevano fatica ad eseguire una corretta deviazione della palla perchè non gli era stato insegnato da giovane e ho dovuto dedicare del tempo a migliorare questo aspetto, che secondo me va insegnato molto prima ai portieri, sin da giovani.

    Se stai allenando un portiere che ha 20 anni ma anche più grande, con la costanza puoi ancora migliorarlo su questo aspetto con esercitazioni specifiche che lo abitueranno ad acquisire questa capacità e limare i difetti.

    Detto questo e per concludere secondo me al portiere va insegnata sia la presa che la deviazione, poi con l’esperienza deciderà lui a seconda della traiettoria, della velocità e delle condizioni del terreno se andare in presa o meno, ma le gestualità deve averle acquisite e conoscerle.

    Quindi se ti accorgi che i tuoi portieri difettano in questo aspetto lavoraci perchè è di notevole importanza e spesso fa tutta la differenza dal prendere o meno un gol.

    Se desideri sapere come allenare al meglio la presa e la deviazione dei tuoi portieri, clicca QUI dove troverai qualcosa che ti sarà utile.

    SCRIVI QUI SOTTO UN TUO COMMENTO…

     

    Comments

    comments

    4 commenti

    1. Pietro Loprete

      2 anni fa  

      Le tue indicazioni sono molto utili, e ti ringrazio…
      Buona giornata


    2. Mario Vella

      2 anni fa  

      Ti ringrazio Pietro, sono contento di poterti essere utile..;-)


    3. Pierobon Angelo pi

      2 anni fa  

      Se anche si sanno le cose,un ripasso non fa mai male.grazie di tutto ciao


    4. Mario Vella

      2 anni fa  

      Sempre meglio ricordarle le cose…:-)


    Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

    Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie Maggiori Informazioni

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

    Close