• “L’importanza di avere una motivazione”

    clip_image002

    Oggi voglio spiegare almeno per quanto riguarda la mia esperienza personale il meccanismo psicologico che mi ha sempre portato a entrare in campo tranquillo o meno.

    Un portiere secondo il mio punto di vista entra in campo tranquillo se in settimana sa di aver lavorato bene e sa che sta facendo dei sacrifici per ottenere ciò che vuole.

    Come dice Anthony Robbins il più grande formatore e motivatore del mondo noi siamo spinti a fare le cose perchè abbiamo un “perchè” così forte da spingerci a superare qualsiasi ostacolo.

    Ti racconto di un periodo della mia carriera calcistica venivo da un anno fallimentare di serie D dove avevo fatto tutto l’anno il dodicesimo e secondo il mio punto di vista non ci allenavamo bene anzi tutt’altro, vi lascio immaginare un anno dove non giochi e ti alleni pure male.

    Io ho vissuto questa cosa non molto bene, l’anno successivo a questo anno fallimentare partivo titolare e l’obiettivo stagionale era la salvezza.

    Io avevo un grande perchè nel fare bene quell’anno primo per dimostrare quello che valevo a me e agli altri, e poi perchè assolutamente quell anno con me in porta non si doveva retrocedere perchè ero io che giocavo e poi perchè per tutto l’anno nella mia testa vedevo l’immagine di me stesso che trionfava e sentivo le voci degli altri che mi ritenevano un grande portiere! oltre poi al fatto che io non sono uno che vuole perdere.

    Quell’anno ci siamo salvati e io sono stato un grande protagonista di quel campionato ma sarebbe mai stato così se non avessi avuto quelle motivazioni così forti?

    Attenzione ognuno ha le sue ciò che per me è una forte motivazione per altri magari non lo è, bisogna trovare la propria.

    Questo è un consiglio mio personale, se andiamo in campo così tanto per andarci senza avere una motivazione forte che ci spinge, non dobbiamo chiederci il perchè delle volte va bene e altre va male, o trovare scusanti,  se vogliamo veramente fare qualcosa dipende tutto esclusivamente da noi!

    Permettimi di fare un esempio, se fai il preparatore dei portieri vale lo stesso concetto, devi trovare un perchè valido e forte che ti spinge anche quando magari come è inevitabile le cose non vanno come vorresti.

    Per esempio un perchè potrebbe essere voglio che i miei portieri giochino un giorno ad alti livelli e lottare per questo, cercando sempre di migliorarti e di trovare nuove soluzioni, oppure voglio allenare nei professionisti un giorno e lavorare per arrivare li.

    Avere un perchè è fondamentale perchè ti fa andare verso una direzione precisa che è quello che vuoi!

    Personalemente posso dirti che se hai un perchè tanto forte e fai di tutto per ottenerlo la provvidenza si muove in tuo aiuto, e ti porta tutto ciò di cui hai bisogno per ottenere quello che vuoi.

    Ho scritto questo articolo perchè ci tenevo a condividere con te questo mio pensiero che spero possa essere utile. 🙂

     

    Comments

    comments

    Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

    Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie Maggiori Informazioni

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

    Close