• Considerazioni e pareri sui portieri del mondiale in Sud Africa

    2066102176

    Dando un occhiata ai mondiali in sud africa si stanno notando molte lacune da parte dei portieri su molte situazioni, qualcosa in parte può essere motivato dai palloni, ma non credo che i palloni siano la sola giustificazione a quello che stiamo vedendo, si vedono errori di impostazione tecnica abbastanza grossi, errori di valutazione delle traiettorie madornali.

    Questo per dire che nell’allenamento dei portieri bisogna insistere a lavorare sulla tecnica di base dei portieri e insistere molto su questo aspetto perchè data la così grande carenza di portieri chi riuscirà a lavorare in un certo modo sulla tecnica di base darà un grande vantaggio al portiere che sta allenando rispetto agli altri.

    Quindi si è vero i palloni usati al mondiale sicuramente non danno una mano ai numeri uno ma è anche vero che quando hai una buona tecnica di base puoi fare fronte a qualsiasi tipo di problema, certo che se sei carente sulla tecnica di base e in più c’è il problema del pallone allora le cose si complicano il doppio.

    Un portiere che secondo il mio punto di vista sta facendo molto bene a questo mondiale è il portiere dell’Olanda Stekelenburg, che contro il Brasile ha sfoderato una parata che esprime tante caratteristiche basilari per un portiere come forza esplosiva eccelsa, una buona tecnica di base, inoltre ha una buona capacità di gestire le situazioni difficili e delicate a livello mentale ed è molto abile sulle uscite alte, per quanto riguarda l’aspetto di gestire le situazioni difficili ritengo che sia fondamentale perchè alcuni errori spesso sono causati anche da una scarsa preparazione mentale alla partita e alla difficoltà di gestire emozionalmente la stessa.

    Come ho gia trattato in molti articoli precedenti l’aspetto mentale spesso causa errori e indecisioni determinanti per l’esito di una gara, quindi oltre che l’aspetto tecnico secondo il mio punto di vista quello che fa la differenza è anche l’aspetto mentale.

    Cosa ne pensi dei portieri del mondiale? Dai un tuo parere!

    Comments

    comments

    10 commenti

    1. silvio

      7 anni fa  

      ciao, bè che dire dal mio modestissimo parere penso che il pallone non abbia influito molto sugli errori dei portieri da come ho visto ci sono molti errori di tecnica di base vedi(GREEN) UNA palla rasoterra era gia in posizione di presa troppo in anticipo penso non ci sia una grande preparazione tecnica e ci sia poca dote naturale che per me personalmente e un ingrediente molto importante ci si deve nascere portieri, prevale amolto ormai la dote fisica un portiere a 16anni alto un 1 e 85 grezzo a molte possibilita a confronto di un portiere piu basso ma tecnicamente piu preparato. ciao silvio mariani


    2. ARTURO PUNZO

      7 anni fa  

      IO PENSO CHE E STATO UN MONDIALE IN NEGATIVO PER QUASI TUTTI NUMERI UNO, NON SO FORSE IL PALLONE MA MOLTI ANCHE DI TECNICA COME NON METTERE IL CORPO DIETRO LA PALLA. TANTI DI LORO HANNO PRESO GOAL NEL PROPRIO PALO. A VOLTE PENSO QUANDO UN MIO PORTIERE PRENDE UN GOAL DEL GENERE E UN PROCESSO PER UNA SETTIMANA INTERA, E SONO DILETTANTI,CIAO A PRESTO. ARTURO PUNZO.


    3. alessandro

      7 anni fa  

      Tutto vero per quanto riguarda la tecnica di base. A qusto proposito vorrei analizzare la prestazione di Marchetti.N.Zelanda,tiro di Wood in diagonale fuori di poco,intervento effettuato levagamba(non ci sarebbe arrivato).Primo gol della slovacchia,tiro non irresistibile,intervento effettuato levagamba.Non vorrei che si affidasse troppo alla prestanza fisica.Voi come avete valutato questi episodi?Ciao


    4. zubygiaretta

      7 anni fa  

      Ho visto ,sopratutto i portieri Top nn al 100% questo succede,Ho notato come dici anke tu delle traettorie del pallone anormali sopratutto quando calciato forte e di colmo piede e ho notato come sempre succede delle gran parate sopratutto dai soliti portieri africani dotati di grande elasticità naturale ma anke grandi errori di tecnica di base e di posizione.Ho visto molto bene il portiere Olandese ma anke quello Tedesco lineare nn spettacola ma molto efficiente.Io ho sempre predicato 0 goal e zero parate per il migliore portiere.Chiaramente c’è tutto un discorso da fare di conduzione squadra.Ciao Mario e a tutti.


    5. nicola

      7 anni fa  

      Ciao a tutti.
      I portieri che mi sono piaciuti di piu’ finora sono stati Stekelenburg (Olanda) e Neuer (Germania.
      Due portieri attenti,fisicamente ok,e con buona tecnica di base e personalita’.
      Per quel che riguarda Marchetti probabilmente non ha fatto un mondiale eccelso con piccoli errori in varie situazioni.
      Lo giustifico dal fatto che non giocando in una grande squadra(Cagliari)si e’ trovato da un momento all’altro a dover affrontare un mondiale di calcio da titolare.
      Probabilmente mentalmente non era proprio pronto.
      Ma su questo portiere per il futuro io ci credo.
      Ciao
      Nicola


    6. Gigi

      7 anni fa  

      Ciao a tutti,
      avendo seguito il mondiale non troppo assiduamente magari le mie riflessioni sono sbagliate però mi viene da pensare che sugli innumerevoli errori dei portieri la colpa principale sia da imputare ai palloni (almeno me lo auguro)perchè sono stati troppi gli errori e troppi i portieri che li hanno commessi Possibile che tutti siano così scarsi? avrebbero dovuto essere i migliori del mondo. A volte se si legge male una traiettoria (magari causata dal pallone)e ci si imposta per la parata è facile attribuire l’errore a una scarsa conoscienza di tecnica di base perchè si è arrivati con le mani, i piedi e il corpo in modo sbagliato. Mi rifiuto di pensare che i portieri del mondiale siano tutti così scarsi. Oltre ai palloni, ad alcuni darei l’attenuante dello stress psicologico che in un mondiale è altissimo, vedi Marchetti, sembrava bloccato. Forse parlando di tecnica di base e di Marchetti mi è sembrato che nell’occasione del primo goal subito con la Slovacchia avesse una postura troppo bassa e le gambe troppo aperte rispetto alla distanza del pallone, e questo non gli ha permesso di darsi lo slancio sufficiente per arrivare ad intercettare il tiro non irresistibile. Sugli altri goal il nostro portiere l’ho visto più che altro bloccato, comunque lo ritengo il degno sostituto di Buffon.
      Ciao a tutti…….Gigi.
      P:S: Complimenti Mario per il lavoro che stai svolgendo, il tuo sito è importantissimo per tutti noi preparatori dei portieri.


    7. andrea

      7 anni fa  

      Ciao grande Mario,mi trovi daccordo con te sul portiere dell’olanda….credo che finora sia stato il più bravo insieme a Eduardo del Portogallo.I palloni? faranno anche pena ma, come dici tu,questi portieri mancano proprio dei fondamentali….anzi ti dirò di più:molti mi danno l’impressione di non essere neanche portieri già cosi a vederli…bo? w gli anni ’80 con schumacher,pfaff,dasaev,preud’homme,zenga e tantissimi altri…….non c’è prprio paragone……povero ruolo del portiere 🙂 Un salutone!


    8. Marco

      7 anni fa  

      Concordo sull’osservazione di Arturo,quando giocavo io (quindi vent’anni fà) prendere un goal come ha preso marchetti era quasi come aver fatto una paperata.Al martedì c’erano un sacco di discorsi si metteva subito in dubbio le qualità del portire stesso,facendogli perdere la fiducia in se stesso e alla squadra verso di lui.Solo un buon preparatore era in grado di far ritrovare motivazioni giuste per la partita successiva e io onestamemente grandi preparatori che curavano l’aspetto mentale non ne ho mai avuti (forse perchè a quei tempi non “usava”).Secondo me oggi fare il portiere è più facile…


    9. GIGI

      7 anni fa  

      Salve a tutti,
      non vorrei sembrare presuntuoso dicendo cose un pò azzardate, visto che chi giudica e chi porta al mondiale i portieri ne sa molto più di me. Io partire da Marchetti, non ha disputato ottime partite,caratterizzate da errori non gravissimi,ma se vuoi essere un grande devi evitare, contro la Slovacchia ha subito il gol di Vittek per sue colpe, la diagonale non era irresistibile e lui ha fatto il leva-gamba in quel modo non riuscirà mai a parare quei tiri, non ricordo se successivamente o precedentemente su un tiro da 25m invece di tuffarsi si è coricato ed ha preso la palla in ritardo, dovendo spostare le mani in alto rispetto alla retta del suo corpo. Per quanto riguarda gli altri portieri madornale è stato dell’errore di Green in in posizione di presa ancor prima che partisse il tiro. Mi è piaciuto molto Stekelenburg soprattutto per la sicurezza mostrata su alcune uscite alte e poi ha fatto un ottimo intervento su Kakà. Julio Cesar invece ha fatto emergere la differenza di tecnica con i portieri europei e ancor più italiani, per me Julio riesce a compesare attraverso istinto elasticità ed esplosività , ma tecnicamente ha delle lacune..


    10. emilio benevento

      7 anni fa  

      ho osservato la postura di attesa sui cross dei portieri e vorrei fare due rilievi: tutti ( ultimo muslera ieri sera) attendono il cross a gambe molto aperte. non trovate che questa posizione rallenti la partenza, che deve essere veloce? non sarebbe meglio che stessero con le gambe piu’ strette, in modo da poter partire piu’ velocemente? qualcuno addirittura parte con il piede sbagliato ( cross da sx. indirizzato a dx. partenza con piede dx.)in ultimo la posizione del corpo: abbassati, spesso con le mani poggiate sulle gambe. io credo che debbano stare col corpo eretto ( trattandosi di attesa di palla alta) e quelle mani!!!! ma teniamole in posizione di pronta risposta! grazie x l’attenzione.


    Commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

    Continuando ad utilizzare il sito, l'utente accetta l'uso di cookie Maggiori Informazioni

    Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

    Close